Accueil » Les numéros » 27. Multitudes 27. Hiver 2007 » Compléments de Multitudes 27

Compléments de Multitudes 27

In her photographic and graphic works from the 1970s, Birgit Jürgenssen often pursued strategies of clownery and the clownesque. Employing decidedly feminist imagery and the techniques of irony and parody, she focused mainly on gender relations and the conventions of representing femininity. In many cases she also commented upon and transformed the iconography, the particular […]

One of the tragic outcomes of Europe’s self-destruction in World War II. was that the so-called “gender debate,” imported by the art world from the U.S.A. in the 1990s, had actually begun in Europe twenty years before. At that time, however, the art world suppressed the debate. In the 1970s, two exceptional artists in Austria, […]

Antonella Corsani : Cosa diresti se affermassi alla lettura del tuo saggio “Ammortamento del corpo-macchina” che la socializzazione dei mezzi di produzione è consubstancielle alla natura del capitale fisso come capitale umano nel senso in cui tu declini, o piuttosto deformi, questo concetto dopo averlo strappato al pensiero neo-liberale et ibridato con il concetto marxiano […]

Una delle caratteristiche del nuovo capitalismo è la perdita di importanza del capitale fisso, della macchina nella sua forma fisica, quale fattore di produzione di ricchezza. Las materializzazione del capitale fisso e dei prodotti-servizio ha quale suo corrispettivo concreto la “messa al lavoro” delle facoltà umane quali la capacità linguistico-comunicativa e relazionale, le competenze e […]